inner-sanctuary-slogan
inner-sanctuary-logo-big
SOUNDS

Il mantra è un antico suono o una frase indiana che ha poteri curativi e si dice che sia una forma di Dio che si manifesta nel suono. Sono ampiamente usati nel Mantra Yoga e nell’Ayurveda come Mantra Therapy.
Mantra è una parola sanscrita che significa ‘man’ o ‘mente’ o ‘tra’ o ‘liberazione’. Cantando questi speciali suoni sacri vibrazionali ad alta voce o nella mente, essa diventa tranquilla ed entra in armonia ed in equilibrio con il corpo.
Sarete ricollegati all’energia di cui avete bisogno attraverso un mantra adatto a voi. Lascia che il potere di guarigione del suono risuoni attraverso il tuo corpo e la tua mente.

Fraemito

Qual melodiosa armonia emana dalle profondità dell’anima?
Qual dolce sinfonia risuona nella quiete e nell’eleganza?

Unirsi al suono
Unirsi all’atmosfera circostante
Unirsi a se stessi
Il suono dell’unione.

Fraemito, la fusione artistica di Emi Onishi e Franco Dal Monego, vi invita a immergervi in un viaggio musicale sperimentale e audace. Abbandonatevi a questo incantevole mondo sonoro, dove l’arte e l’esperienza si fondono in un’unica sublime creazione.

“La mente non si apre se prima non si è aperto il cuore”
– Platone

Emi Onishi è originaria di Kyoto e attualmente risiede a Padova dal 2009. Dal 1999 ha viaggiato in India e in altre parti del mondo per approfondire la pratica dello yoga e della meditazione.
Negli ultimi anni si è dedicata anche alla musica vocale classica indiana.
Nel 2022 ha pubblicato il suo libro “WA”, che esplora la cultura giapponese, con l’editore Punto d’incontro.

Franco Dal Monego inizia all’età di 16 anni lo studio della batteria e delle percussioni, perfezionandosi nel tempo in vari contesti musicali fino ad approdare al jazz classico, sviluppando successivamente competenze nella musica improvvisata e composizione istantanea. Nelle molte collaborazioni avute, anche con il teatro e la danza, ha suonato in Italia e all’estero con numerosi musicisti importanti, registrando negli anni diversi dischi con varie formazioni, lavori spesso recensiti con grande apprezzamento della critica.

Fraemito avvia un progetto di manipolazione del suono, acustico, vocale ed elettronico, volto a cercare le più profonde connessioni fra i tessuti sonori esistenti, lo yoga e la meditazione. L’intento è quello di allargare le connessioni create fino a coinvolgere la sensibilità delle persone presenti all’evento, cercando una modalità di partecipazione e dialogo non così comuni in una performance artistica musicale.